sabato 24 ottobre 2009

Bocca di Puglia

Un'ultima cosa sullo show di Checco Zalone. Qualche sera fa, da Victoria Cabello a La7, erano ospiti Gino e Michele, gli autori - non della canzone della D'Addario - ma del programma. E hanno rivelato che sì, ehm ehm, insomma, per un bel po' non era proprio così scontato che lo show andasse in onda su Canale 5, e che durante quei giorni Checco Zalone telefonava chiedendo: ma voi dite che ce lo fanno fare?
Tutto questo in risposta a chi si papariava per l'apertura mentale del premier.
Se è per questo, Gino e Michele hanno pure rivelato che inizialmente il pezzo non era pensato come rifacimento della Canzone di Marinella, bensì di Bocca di Rosa, e che la strofa più riferibile faceva così:
E quando scese alla stazione
del paesino di sant'Ilario
tutti si accorsero che non si trattava
non si trattava di Veronica Lario
Vecchie cose sul Checco Zalone show
La satira siamo noi
Le cose che abbiamo in comune

2 commenti:

Anonimo ha detto...

rimane la figura di ospite in stile Angiolillo della mia sorellina adottiva Teresa Mannino, di cui questa volta non ci possiamo pupiare
saluti
m.ang

ottanta/cento ha detto...

Ti dirò. A me Teresa Mannino non dispiace