mercoledì 8 ottobre 2008

Ehi, laggiù, mi lanciate una birra?


"Some nights are awful, if it's a super-loud noise band," said Richardson.
But "some nights, if I like the band and the bar is crowded, I will sit in my
kitchen with friends and listen to the music," she said. "I did that last night
even though I didn't have friends over."

Così Chicago Tribune racconta cosa significa vivere accanto a un bar. A me da bambino è andata meglio. Dal salotto vedevo le partite della Bagnolese. Voi non sapete quant'era forte il numero 5 Mollica.

4 commenti:

SunOfYork ha detto...

la più sfigata in pratica sono io, che mi godo le performance erotiche del trans di fronte

sun

ottanta/cento ha detto...

Sun, benvenuta nel cortile

SunOfYork ha detto...

grazie 80100!
se non ti spiace ti metto tra i link, così ho facilità a ribeccarti :)

ottanta/cento ha detto...

Grazie. Per proseguire l'ondata di salamelecchi, tu sei già nel cortilink