venerdì 26 settembre 2008

Dubbi di un fresco iscritto a facebook

A proposito del boom di Facebook, Daniela linka una bella riflessione di Zetavu, che con le sue parole apre uno spiraglio nel muro di dubbi e domande con cui avvolgo i miei due più grandi tormenti attuali:
a) perché in 7 giorni ho trovato più richieste di amicizia su Facebook che persone disposte a scambiare due chiacchiere sotto l'ombrellone
b) perché nonostante un passato e un presente da social worker in Lastfm, Anobii e Oleole, pur possedendo 17 richieste d'amicizia, 11 inviti per gruppi, 4 suggerimenti amici, 2 inviti per cause, 1 invito per un evento, 1 richiesta per best friend, 1 invito per birthday list, 1 invito per pink ribbon, 1 invito per coolest person, 1 richiesta per che tipo di amico sei, 1 richiesta per birthday, 1 invito per birthday calendar, 1 richiesta per compare, su Facebook continuo a essere tentato dall'idea di fare clic sulla scritta "ignora tutto",

15 commenti:

leoblog ha detto...

mi hai bruciato il post di domattina.
Si può dunque dire che ho bucato la notizia?

ottantacento ha detto...

@ leoblog
No-oh. Scrivilo lo stesso, mettilo online pre-datato e poi mi accusi di plagio. In genere funziona

d.l. ha detto...

stamattina su fb mi scusavo con quelli che ignoro perché (spiegavo) non mi piace stare sempre in 13, nemmeno nel cazzeggio.
Sono seguiti circa 13 commenti (alcuni su tutt'altro, in verità), dove veniva fuori che il cazzeggio è cazzeggio, e dunque sarebbe più logico dire sempre di sì...
ma avevo anche un alleato.
Insomma ... più o meno (non vorrei annoiarti).

poi oggi pomeriggio mi ha "ritrovato" un'amica di trent'anni fa...

insomma, forse sei/siamo normali?

:)

panchester united ha detto...

vabbè non c'era bisogno di fare tutto questo paraustiello, bastava che rispondevi no alla mia richiesta di amicizia. 'a vicchiaia è 'na brutta bestia

d.l. ha detto...

@ panchester
:)

ma in effetti il paraustiello aveva lo scopo opposto di suggerire a 80/100 di inviarmi una richiesta di amicizia, visto che io non posso prendere l'iniziativa (ché non so come trovarlo)...

ri :)

ottantacento ha detto...

@ d.l.
Sai cosa mi manda al manicomio? Che vedi - che so - un gruppo di avvocati, che si incontra tutti i giorni a palazzo di giustizia e lì magari a stento si salutano, e poi vogliono essere amici su facebook e si scambiano informazioni senza senso ("gianfranco va a mangiare", "titti discute con la madre"), o peggio iscrivendosi tutti al gruppo "avvocati italiani su facebook" per parlare di lavoro. Bah.
Proprio perché il cazzeggio è cazzeggio, è sacro. O no? E voglio trovare amici di trent'anni fa.
La richiesta te l'ho già mandata...

@ panchester
Essì, essì, mo' ti rispondo

elena petulia ha detto...

Anche io uguale. Ignoro e chiedo a chi mi cerca se davvero ci conosciamo. Però per il resto lo trovo geniale. Non da usare, che non ho tempo. Ma da osservare. E sei su facebook e non siamo amici?????

panchester united ha detto...

d.l. scusa l'accusa del paraustiello era rivolta a ottantacento non a te, non mi sarei mai permesso soprattutto per la questione della vecchiaia, che invece a lui ha preso brutto proprio. Comunque io ho acchiappato mio cugino che vive tra londra e ibiza e che non vedo nè sento da 10 anni, così è carino no? Certo l'ho invidiato un po', ma che c'azzecca

d.l. ha detto...

@ panchester
scusa tu, difetto di "protagonismo" mio, malgrado quello che vado scrivendo su fb...
sulla vecchiaia, cmq, non mi sarei mica offesa, ché qui siamo grandini e/ma saggi :)

@ 80/100
ah beh... e io ti ho pure detto di sì, immagino...
bello, però.

d.l. (aggiunta) ha detto...

dimenticavo...
quell'aspetto lì manda al manicomio anche me.

ma in caso, c'è pure il gruppo apposito, che più o meno suona "che mi chiedi a fare di essere amico se poi per strada non mi saluti?"
(a cui NON mi sono iscritta, sempre per la questione dei non troppi gruppi, però...)

delledueluna ha detto...

a me invece fa tenerezza questa cosa del "vuoi essere mio amico?"

poi declino quasi sempre (sempre, se non siamo già amici da prima) ma lo faccio con gentilezza.

Anonimo ha detto...

CARRAMBA che sorpresa !

RIP

ottantacento ha detto...

@ petulia
Fatto

@ d.l.
Sì, sì: siamo amici

@ delledueluna
Io ho un rigido regolamento. Non chiedo di essere amico e non accetto richieste di amicizia da persone con cui non ho fatto almeno una risata insieme (di persona o no, non conta), e ovviamente non accetto mai chupa chups dagli sconosciuti

idefix973 ha detto...

my dear 80/100, io proprio non capisco il senso di voler ritrovare amici di trent'anni fa. Se tenevi veramente a loro ti saresti tenuto in contatto, chè il mondo è tutto sommato piccolo soprattutto negli ultimi 30 anni. In più se non li senti da 30 anni non avrai più con loro il legame e la confidenza che avevi un tempo e quindi stareste a raccontarvi gli ultimi 30 anni senza però conoscervi per come siete ora, e rishciereste solo di cancellare il ricordo dell'amicizia bella che c'era e non c'è più, o peggio, ricordare i tempi andati e rendervi conto di quanto tempo è davvero passato. O no? A volte non è meglio lasciarsi cullare dall'oblio e vivere il presente?

ottantacento ha detto...

@ idefix
E le fidanzate dell'asilo?