martedì 16 settembre 2008

A Cesare quel che è di Cesare

Ma veramente hanno detto - testuale - "la pericolosa concorrenza dello Stato"?

2 commenti:

Gelato al limon ha detto...

La pericolosa concorrenza statale riguardava le toccatine della Vezzali. Tutte si vogliono far toccare da Silvio e piú nessuno dal Papa. Qui andremo a rispoverare i patti Lateranensi per far giustizia.

ottantacento ha detto...

Aaah, ecco.