giovedì 18 settembre 2008

Marx, Pareto, Mannheim, Tremonti

Confesso di averlo preso sul serio per alcune decine di righe. Però abbiate pazienza, arrivate verso la fine, e lui - Giulio Tremonti - non vi tradirà. Quando dice che "questo è un governo che non ha ideologie. Non è liberista, non è statalista. E' un governo che ha una visione della realtà". Cosa volete che conti che "maestro unico, libro unico, voto unico sono parte di un progetto che io sento e vivo e sintetizzo con Dio, patria e famiglia". Olé.

2 commenti:

Anonimo ha detto...

L'Italia ne uscirà perchè è fatta di (da,per) dio patria famiglia..Si possono far parlare i nostri Grandi come quello che raccontava le barzellette arcinote:la n. 5, e giù risate..la n.3, altre risate.
E poi alla fine chiedere, come per il tacchino di Johnny Stecchino: ma si può sapere chi era quello lì che sbavava per l'America?
saluti
m.ang

ottantacento ha detto...

@ m. ang
Ma il più grave problema è: il traffico