venerdì 11 giugno 2010

Gli scrittori dei mondiali: Sudafrica-Messico


"Avete litigato voi due, o cosa?"
"No, be'... lui parla sempre di negracci e cose del genere e quando siamo sudati dopo la partita di calcio dice che puzziamo come cafri. Io mi scoccio e lui pensa che sia offeso perché mi ha dato del cafro".
[Nadine Gordimer, Il mondo tardo borghese]



Il motel era vuoto: la domenica era il giorno in cui c'era meno movimento. "Giorno di calcio, famiglia e castità", come diceva Camarina.
[Guillermo Arriaga, Il bufalo della notte]

2 commenti:

Valente il ragazzo diffidente ha detto...

Idea geniale!!!
Un mondiale letterario!!!

Passerò di qui tutti i giorni, magari salta fuori qualche bel consiglio di lettura!!

ottanta/cento ha detto...

Per l'anima mia, grazie assai.
Noi qua stiamo. Quando volete, dotto', siete il padrone.