venerdì 5 dicembre 2008

Gli eroi son tutti giovani e belli


Peter Parker festeggia la copertina numero 500. Dice che non bisogna più chiamarlo Uomo Ragno. Spider-man, ecco, va bene così. Del resto non c'è bambino ch'io conosca che lo chiama Uomo Ragno. Lo smarrimento è solo mio.
Come se non bastasse nel frattempo è morto Batman. Gli ha sparato suo padre. In Italia siamo fermi a questo e già non mi pare poco. In America sono avanti, lì siamo al vabbe' ma poi in fondo il corpo morto non si è visto, chi lo sa, forse è morto solo Bruce Wayne e non Batman, forse sarà Robin a prendere il mantello, e via così.
Ora. Tutto questo non è facile per chi è cresciuto guardando Supergulp sul secondo canale il giovedì sera, prima di Giochi senza frontiere. Ingoio anche questo. Non dico più Uomo Ragno e Batman è morto. Okay? Okay. Ma non mi fate sentire una volta, neppure una volta sola, che Stanislao Moulinsky ha battuto Nick Carter

3 commenti:

delledueluna ha detto...

che poi io ho ricordi vaghi e va bene ma batman non aveva visto i suoi morire al'uscita di un teatro o qualcosa del genere, il che l'aveva gravemente scompensato?

idefix973 ha detto...

Non ti preoccupare, Nick non verrà mai sconfitto. Ma ti riferisco un'indiscrezione: pare che quello a cui hanno sparato non fosse Batman, ma solo Stanislao Moulinsky in uno dei suoi più riusciti travestimenti.
E l'ultimo chiuda la porta.

icynose ha detto...

Perchè non lo avevo capito subito!
E' lui che ha ucciso Batman impersonandone il padre, è lui che ha ucciso i genitori di Bruce Wayne, per poterne prendere il posto, è lui che ha deciso di aumentare l'iva su SKY, è sempre lui che, travestito da Veltroni sta uccidendo la sinistra... quest'uomo non è ne il padre di Bruce Wayne e neppure Stanislao Moulinsky... sotto questo perfetto travestimento in realta si nasconde SILVIOSLAO BERLUSKONSKY! -Giusto capo, ben detto capo!
-Zitto Gianfranco, che poi ci scoprono!