mercoledì 27 agosto 2008

Scusa Ameri, dimmi Ciotti, ha segnato Bruscolotti


E' meraviglioso che mentre ci si indigna per la scomparsa dei gol in chiaro, visibili GRATIS a TUTTI, si rimpiangono gli anni in cui alla tv monopolista non vedevi niente o quasi, eccetto un tempo (un tempo!) di una partita (e non si sapeva quale) in differita (e facevamo anche finta di non sapere il risultato).
Tutto pochi giorni dopo Argentina-Brasile semifinale all'Olimpiade, di cui la Rai possedeva i diritti tv in esclusiva in chiaro, ma che abbiamo dovuto vedere in una nicchia streaming online.

2 commenti:

leoblog ha detto...

"O pallone è la più bella cosa,
per chi lavora e non si riposa
perchè o pallone ci fa scordà
di tutti i guai che dobbiamo sopportà"....

Gino Ramaglia.

ottantacento ha detto...

Ah, finalmente, sei tornato