sabato 17 luglio 2010

La notte di Caravaggio

Da stasera a domani mattina, se siete a Roma, sono aperti tutti i luoghi che ospitano un'opera di Caravaggio.
Nel quarto centennale della morte.
Se invece siete a Napoli, andate a mangiare alla taverna del Cerriglio, calata Trinità Maggiore 2: dove dopo l'omicidio di Tommasoni Caravaggio venne aggredito, accoltellato e ferito al volto.
Se siete in Toscana, a Porto Empedocle, nel luogo della sua morte espongono la teca che contiene i resti del suo corpo.

4 commenti:

idefix973 ha detto...

quindi se uno c'ha un caravaggio in casa deve dormire con la porta aperta?

ottanta/cento ha detto...

E' quello rubato a Palermo nel '69?
E comunque a via Caravaggio si sono regolati così.

panchester united ha detto...

non oso immaginare montolivo, che è di caravaggio, cosa deve lasciare aperto

ottanta/cento ha detto...

Lascia aperta l'immaginazione, Montolivo, l'immaginazione