lunedì 14 luglio 2008

Scusa ma ti chiamo Peta


A Barletta, scopro, è in corso la festa patronale. Per la Madonna dello Sterpeto, così chiamata perché la sua immagine fu trovata in uno sterpeto. E così come a Napoli abbondano i Rosari e le Rosarie in omaggio alla Madonna del Rosario di Pompei, a Barletta abbondano ragazze che si chiamano Sterpeta.
Giuro.
Non oso pensare se l'immagine fosse stata trovata vicino un albero di fichi. Le ragazze che si chiamano Sterpeta, ovviamente si fanno chiamare in altro modo.
A volte Ester.
Più spesso col diminutivo Peta.

5 commenti:

Anonimo ha detto...

Catena/maria catena per madonna della catena. il maschile è cateno.
così litterio/a per madonna della lettera. nessun postumo onomastico per madonna del buon consiglio, dei malati,della visitazione...
In compenso a Siviglia l'operazione opposta: hai una libreria? la sovrasta l'immagine della madonna della lettura..
saluti
m.ang

ottantacento ha detto...

ma pensa... che meraviglia... grazie
ciao

leoblog ha detto...

Chissà se a Varcaturo c'è qualche Pantana/nella in onore della Madonna del Pantano.

elena petulia ha detto...

Rido. Oggi rido.

silvia ha detto...

maria catena. come canta carmen consoli, bellissima canzone.