domenica 29 giugno 2008

Il test


Ho un amico che pure per quest'estate ribadisce la sua fatwa ai villaggi. Dice che si ingrassa. Si mangia troppo. Perché? Perché è tutto pagato e - sostiene - sarebbe 'nupeccateddìo non sfruttare. Come lui ce ne sono tanti. Hai pagato prima? Devi ingozzarti.
Ma è uno schema che scatta solo con il cibo.
I tirchi li prendi per la gola.
Non mi risultano rapaci che con una flat telefonica se ne stanno a telefonare tutto il giorno.
Non conosco famelici che dormono sotto l'ombrellone al mare, perché lo hanno pagato tutto il mese.
Non conosco spilorci così spilorci da non lasciare mai casa per sfruttare tutti i soldi dell'affitto.
Non sarebbe meno grottesco che abbuffarsi al villaggio.
Prepara un buffet, e riconoscerai un taccagno.

3 commenti:

elena petulia ha detto...

Io sono d'accordo con il tuo amico. Ma per altre ragioni, difficoltà di resistere alle tentazioni. Del resto nel borgo dove abitava mia nonna c'era un vecchio contadino che comprava la misura più grande delle scarpe perché costavano uguali alle piccole.

ottantacento ha detto...

Ecco. Uno così.

idefix973 ha detto...

e quelli grassi che al buffet del villaggio virano berso l'insalatina e il riso scondito, che non manca mai? Come li vedete?