lunedì 12 maggio 2008

Da casa mia


Io non volevo, non volevo, non volevo. Poi ho ceduto alle pressioni del governatore. Ho invitato degli amici di Roma a casa mia, loro hanno rimandato di una settimana, e potopò. "Ma allora c'è di nuovo l'immondizia...", hanno detto. Ho tenuto duro: "Solo dal balcone del salotto. Dall'altro lato si vede il mare". Il governatore sarebbe fiero di me.

2 commenti:

d.l. ha detto...

e sì!!!
Però era più fiero se ti spicciavi prima... Ma tu perchè mai non volevi, non volevi e non volevi?

;-)

ottantacento ha detto...

@ d.l.
Perché non mi pareva una cosa in sintonia con gli umori reali del Paese