mercoledì 26 marzo 2008

Cambiate Rovigo


Passi che il Pd candidi a Napoli la moglie di Bassolino.
Passi che candidi la segretaria del ministro Fioroni e il portavoce di Prodi.
Passi che candidi da capolista Follini, il più assenteista dei suoi senatori uscenti, e ci sarebbe da dire pure sull'aggettivo "suoi".
Passi tutto.
Ma questo qui.
Ha un curriculum da brividi.
Sa fare tutto.
Uno che mortifica tanto è buono e bravo.
E' anche spiritoso: guardate che vignetta ha messo sul suo sito.
Da ammazzarsi dal ridere.
Uno così nella sola città che l'Inquisizione spagnola non riuscì a piegare.
Uno così nella città in cui per chiedere il miracolo al santo patrono, le vecchiette lo insultano.
Ecco.
Uno così.
Ma perché?
Solo perché Napoli deve cambiare?

2 commenti:

leob ha detto...

interessante anche la parte in cui chiede sostegno per la campagna elettorale: "è vero che Napoli ha una grande tradizione di vincite al lotto, ma nell'attesa di sognare i numeri giusti sto cercando una mano per i finanziamenti". Simpatico come una tavola di ponte nei denti. Di taglio.

ottantacento ha detto...

Soldi. Un aspetto da approfondire. Se le preferenze non ci sono, se lui è nel cappello di lista, dunque in uno dei posti di elezione sicura, e se la campagna elettorale la stanno facendo tutta D'Alema e Nicolais, mi chiedo: i soldi, a Sarubbi, a che gli servono?